Archivi categoria: Apprendimento in rete

Wiki, strumento di cooperazione e conoscenza

Ah la cooperazione in rete! quante volte ci ha salvato! quanti problemi risolti consultando i forum specializzati o le community.

Credo che il wiki sia uno strumento importante per co-costruire conoscenza. Richiede però un’incessante negoziazione fra i partecipanti. Quando si inizia un’attività di gruppo sarebbe bene procedere con prudenza ed evitare interventi censori che inibiscono il lavoro di produzione, sopratutto quando si è nella fase di redazione testuale. Bisognerebbe attendere le versioni definitive per esercitare il diritto alla polemica e alla messa in crisi. Solo allora si può rinegoziare. La scadenza ravvicinata della consegna dei materiali e le pressioni esercitate in fase di elaborazione, credo che abbiano solo creato disagio, compromettendo anche la qualità dei lavori. Il lavoro in wiki dovrebbe tentare di essere scientifico, esaustivo e tassonomico, e questo richiede certamente più tempo e maggiore possibilità di negoziazione.

L’E-portfolio

Sono rimasto felicemente turbato da alcuni dei passi, da Derrida e Ricoeur, che ho letto da “E-portfolio”. “apprendere è un percorso di ri-conoscimento che si gioca sul dualismo tra identico e diverso” e in seguito “Il percorso di ri-conoscimento lega la memoria con la promessa”.

Insomma oggi non siamo ancora ciò che vorremmo essere domani e si rilancia continuamente ciò che si desidera essere (apprendere) ad un futuro che ci aiuta a costruire la nostra identità.

Non ci avevo mai pensato e trovo questa idea una chiave di volta che innesta la volontà dell’essere nella dinamica incessante del tempo, dell’oggi e del domani. Domani quando avremo appreso non avremo più memoria del transito avremo già imparato ad attraversare il fiume. Mi viene in mente “Il mantello di arlecchino” di Michel Serres.